Plastica, ultimatum UE: «Entro il 2030 solo imballaggi riciclabili»

La Commissione Europea lancia un guanto di sfida al mondo della plastica. E non solo ai sacchetti per la spesa, che nei giorni scorsi avevano letteralmente spaccato in due l’opinione pubblica nostrana, ma ai prodotti monouso in generale e, soprattutto, agli imballaggi. Per loro l’ultimatum è fissato al 2030: entro quella data, tutto il packaging commercializzato in Ue dovrà essere riciclabile. È solo uno degli obiettivi contenuti … Continua a leggere Plastica, ultimatum UE: «Entro il 2030 solo imballaggi riciclabili»

Recupero dei veicoli a fine vita: Italia indietro rispetto ai target UE

Ogni anno, in Italia i veicoli fuori uso generano circa un milione di tonnellate di rifiuti. La Direttiva 2000/53/CE, recepita con il D.lgs. 209/2003, disegna il quadro di riferimento per il settore, obbligando gli stati membri a raggiungere entro il 2015 obiettivi minimi di riciclaggio (85%) e di recupero (95%). Ma l’ Italia non è stata in grado di centrare questi target. Per fare il … Continua a leggere Recupero dei veicoli a fine vita: Italia indietro rispetto ai target UE

Dare una seconda vita agli oggetti: al via domani la Serr 2017

Riduzione dei rifiuti: l’Italia sale in cattedra. Con le sue 4mila 422 azioni registrate, anche quest’anno lo Stivale si conferma il Paese europeo con il maggior numero di azioni registrate nell’ambito della nuova edizione della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti (SERR 2017), che inizierà in tutta Europa domani, sabato 18 novembre, e si concluderà domenica 26 novembre. Tema specifico dell’edizione 2017 di quella che negli anni … Continua a leggere Dare una seconda vita agli oggetti: al via domani la Serr 2017

Plastica, riciclo e recupero energetico: un approccio integrato

Integrare le strategie e le tecnologie per ottimizzare la gestione dei rifiuti in Europa, in particolare la plastica. Con questo appello la ESWET, associazione dei fornitori di tecnologia per il recupero energetico (European Suppliers of Waste-to-Energy Technology) ha reso pubblica la sua posizione, affidata ad un position paper, in vista della conferenza che la Commissione Europea sta organizzando per il 26 settembre dedicata alle prossime … Continua a leggere Plastica, riciclo e recupero energetico: un approccio integrato

discaricheabusive

Discariche abusive: ancora 77 siti in infrazione Ue

Sono 77 le discariche abusive ancora interessate dalla sentenza di condanna della Corte di Giustizia europea del 2 dicembre 2014, con la quale l’Italia, all’esito della procedura d’infrazione aperta dalla Commissione Ue su 200 discariche dichiarate non conformi alle Direttive 77/442 e 91/696, era stata condannata a pagare 40 milioni di euro a titolo di sanzione forfettaria, oltre ad una penalità semestrale pari a 400mila o 200mila euro … Continua a leggere Discariche abusive: ancora 77 siti in infrazione Ue

20economiacircolare-2

Economia Circolare: verso un modello condiviso e partecipato

Si fa presto a dire “Economia Circolare”, ma cosa prevede quello che – a tutti gli effetti – sarebbe un cambio di paradigma epocale per l’economia globale? E come si colloca (o si collocherebbe) l’Italia in questo sistema dal modello rinnovato? La risposta non è semplice: per definirla il Ministero dell’Ambiente, in collaborazione con il dicastero per lo Sviluppo Economico, ha avviato una consultazione on … Continua a leggere Economia Circolare: verso un modello condiviso e partecipato

Rifiuti, classificazione e pericolosità: Ue si aggiorna, Italia si adegua

Ci sono voluti circa due anni, ma alla fine la nuova classificazione europea dei rifiuti è legge anche in Italia. Il nuovo regolamento era entrato in vigore nel giugno 2015 e da allora è stato pienamente applicato, dopo che un pasticciato avvicendamento di norme aveva fatto maldestramente decadere il precedente regolamento comunitario in favore di una normativa nazionale – la legge n.116 dell’11 agosto 2014– caratterizzata … Continua a leggere Rifiuti, classificazione e pericolosità: Ue si aggiorna, Italia si adegua

Discariche non a norma: Italia deferita presso la Corte Ue

Dopo le due condanne degli anni passati, una per le discariche abusive non bonificate e l’altra per l’emergenza rifiuti in Campania, costate ad oggi circa 250 milioni di euro in sanzioni, ai giudici della Corte europea di giustizia toccherà ancora una volta venire a capo di una controversia tra Roma e Bruxelles sull’attuazione delle direttive comunitarie in materia di rifiuti. Oggi la Commissione Ue ha … Continua a leggere Discariche non a norma: Italia deferita presso la Corte Ue

Pacchetto economia circolare: negoziati a rischio stallo

Rischiano di finire nelle sabbie mobili i negoziati per l’approvazione del pacchetto europeo di misure sull’economia circolare, dopo il voto dello scorso marzo con il quale il Parlamento Ue aveva modificato la proposta originaria della Commissione europea fissando, tra l’altro, ambiziosi target di riciclo dei rifiuti urbani (70%) e degli imballaggi (80%) entro il 2030. L’entusiasmo che aveva accolto il voto degli europarlamentari potrebbe infatti non … Continua a leggere Pacchetto economia circolare: negoziati a rischio stallo

recycling

Attuazione delle direttive rifiuti: dall’UE un dossier in chiaroscuro

Le relazioni triennali sull’attuazione delle direttive comunitarie in materia di rifiuti, redatte dagli Stati membri, non si sono dimostrate efficaci ai fini della verifica della conformità alle direttive, della loro attuazione e dell’impatto da queste esercitato. Questa la conclusione della Commissione europea contenuta nella relazione sull’attuazione della normativa dell’Ue in materia di rifiuti nel periodo 2010-2012, basata sulle comunicazioni che ogni Stato membro è tenuto ad … Continua a leggere Attuazione delle direttive rifiuti: dall’UE un dossier in chiaroscuro