Rifiuti, classificazione e pericolosità: Ue si aggiorna, Italia si adegua

Ci sono voluti circa due anni, ma alla fine la nuova classificazione europea dei rifiuti è legge anche in Italia. Il nuovo regolamento era entrato in vigore nel giugno 2015 e da allora è stato pienamente applicato, dopo che un pasticciato avvicendamento di norme aveva fatto maldestramente decadere il precedente regolamento comunitario in favore di una normativa nazionale – la legge n.116 dell’11 agosto 2014– caratterizzata … Continua a leggere Rifiuti, classificazione e pericolosità: Ue si aggiorna, Italia si adegua

roma

Assimilazione dei rifiuti, le imprese: «Bozza di decreto va migliorata»

Interessante ma migliorabile. Questo in sintesi il giudizio espresso dal neonato Tavolo Interassociativo Recupero e Riciclo (TAIRR) sulla bozza di decreto, diffusa nei giorni scorsi dal Ministero dell’Ambiente, sui criteri di assimilazione dei rifiuti speciali ai rifiuti urbani. Il provvedimento, atteso ormai da vent’anni dagli operatori di settore, punta a stabilire il confine tra l’ambito del servizio di raccolta rifiuti svolto in privativa dalle amministrazioni locali e l’ambito in … Continua a leggere Assimilazione dei rifiuti, le imprese: «Bozza di decreto va migliorata»

Rifiuti organici, le imprese: «Evitare nuova procedura d’infrazione»

Scongiurare il rischio di una nuova procedura europea d’infrazione, correggendo il quadro normativo che regola la natura giuridica di sfalci e potature da verde urbano. A lanciare l’appello il CIC (Consorzio Italiano Compostatori), UTILITALIA e FISE Assoambiente (Associazioni delle imprese dei servizi ambientali), rivolgendosi alla Camera dei Deputati dove in questi giorni le Commissioni stanno lavorando al testo del disegno di legge recante disposizioni per l’adempimento degli … Continua a leggere Rifiuti organici, le imprese: «Evitare nuova procedura d’infrazione»

Assimilazione rifiuti, Anci: «Bozza decreto penalizza i Comuni»

Un incontro per chiarire le proposte relative ai criteri di assimilabilità dei rifiuti speciali a quelli urbani, contenuti in un decreto che il Ministero dell’Ambiente si prepara a varare: è la richiesta arrivata a Roma per mano dell’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani). Nella lente d’ingrandimento dei sindaci c’è un particolare passaggio della bozza: l’esclusione dal perimetro della gestione dei rifiuti urbani per le attività che … Continua a leggere Assimilazione rifiuti, Anci: «Bozza decreto penalizza i Comuni»

Assimilazione dei rifiuti, il Tar: «Ministero adotti decreto entro 120 giorni»

Illegittimo. Così il Tar del Lazio, sezione seconda bis, ha definito il ventennale silenzio del Ministero dell’Ambiente in materia di assimilazione dei rifiuti speciali ai rifiuti urbani, in una sentenza nella quale si obbliga l’ente di via Cristoforo Colombo ad adottare, entro un termine massimo di 120 giorni, il decreto ministeriale atteso ormai dal lontano 1997, ovvero dall’anno dell’entrata in vigore del cosiddetto “decreto Ronchi”. … Continua a leggere Assimilazione dei rifiuti, il Tar: «Ministero adotti decreto entro 120 giorni»

recycling

Attuazione delle direttive rifiuti: dall’UE un dossier in chiaroscuro

Le relazioni triennali sull’attuazione delle direttive comunitarie in materia di rifiuti, redatte dagli Stati membri, non si sono dimostrate efficaci ai fini della verifica della conformità alle direttive, della loro attuazione e dell’impatto da queste esercitato. Questa la conclusione della Commissione europea contenuta nella relazione sull’attuazione della normativa dell’Ue in materia di rifiuti nel periodo 2010-2012, basata sulle comunicazioni che ogni Stato membro è tenuto ad … Continua a leggere Attuazione delle direttive rifiuti: dall’UE un dossier in chiaroscuro

Veicoli a fine vita: allarme per le nuove norme sull’esportazione

Smontaggio illegale di pezzi di ricambio ed esportazione fuorilegge di veicoli usati, allontanamento dai target europei di recupero e gravi ricadute economiche ed occupazionali  per l’intera filiera delle autodemolizioni. Uno scenario catastrofico quello che, secondo gli operatori del comparto italiano del riciclo dei veicoli a fine vita, potrebbe prendere forma se la modifica all’articolo 103 del Codice della Strada, contenuta in uno schema di decreto legislativo in discussione … Continua a leggere Veicoli a fine vita: allarme per le nuove norme sull’esportazione

compostaggio comunità

Compostaggio di comunità: il regolamento in Gazzetta Ufficiale

Entrerà in vigore esattamente tra due settimane, il prossimo 10 marzo, il regolamento del Ministero dell’Ambiente che contiene i criteri operativi e le procedure autorizzative semplificate per il compostaggio di comunità di rifiuti organici. Il decreto ministeriale che lo contiene è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 23 febbraio, e realizza (in ritardo) a tutti gli effetti il dettato del comma 1-octies aggiunto all’articolo 180 … Continua a leggere Compostaggio di comunità: il regolamento in Gazzetta Ufficiale

Ecoreati: “inquinamento ambientale” è la fattispecie più contestata

«La legge 22 maggio 2015, n. 68 è frutto di un lavoro parlamentare ampio e approfondito: la sua prima fase di attuazione conferma la complessità ma anche le potenzialità del complesso normativo che ad esito di quel lavoro è stato prodotto». Così scrive la Commissione bicamerale d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti nella relazione sulla verifica dell’attuazione della cosiddetta legge “ecoreati”, che a maggio del 2015, dopo un … Continua a leggere Ecoreati: “inquinamento ambientale” è la fattispecie più contestata

montecitorio

Il Milleproroghe sarà legge: sul Sistri nessuna novità

Dopo l’esame del Senato, con 337 sì e 187 no passa la questione di fiducia per il decreto-legge 244 del 30 dicembre 2016  che sarà votato domani alla Camera dei Deputati, meglio noto con l’appellativo di “decreto Milleproroghe”. La prima lettura della Camera Alta ha introdotto una serie di modifiche anche all’articolo 12 (che il passaggio da Palazzo Madama ha rinominato “Proroga di termini in materia di ambiente … Continua a leggere Il Milleproroghe sarà legge: sul Sistri nessuna novità