rifiuti tessili

AMA: nel 2016 internalizzare raccolta e recupero indumenti

ROMA. Prosegue il processo di internalizzazione dei servizi di raccolta rifiuti avviato da AMA. La municipalizzata capitolina che si occupa di igiene urbana, infatti, dopo l’avvio del progetto degli ecodistretti e la discussa assimilazione e raccolta degli imballaggi commerciali assimilati agli urbani, ora punta ai rifiuti tessili. Il presidente di Ama, Daniele Fortini, infatti, ha già annunciato che nel 2016 sarà pubblicato un bando di … Continua a leggere AMA: nel 2016 internalizzare raccolta e recupero indumenti

plastica

Rifiuti plastici: in Italia il 40% finisce in discarica

Nel 2014 il 40% dei rifiuti plastici generati in Italia è finito in discarica, mentre recupero energetico e riciclo si sono attestati al 30% (con il riciclo che passa al 40% se si considerano i soli imballaggi). I dati emergono dall’ultimo rapporto “Plastics, the facts” pubblicato da PlasticsEurope, l’associazione europea dei produttori di materie plastiche. Uno speciale capitolo del report, che raccoglie i dati riferiti all’anno … Continua a leggere Rifiuti plastici: in Italia il 40% finisce in discarica

ECOBALLE

Ecoballe: dal Governo 150 milioni per lo smaltimento

Via libera di Palazzo Chigi allo stanziamento da 150 milioni per lo smaltimento delle ecoballe e la bonifica della Terra dei Fuochi. L’annuncio è stato dato in conferenza stampa dal premier Matteo Renzi, al termine della riunione del consiglio dei ministri. Altri 50 milioni andranno invece alla bonifica dell’area ex Italsider di Bagnoli, «dopo 21 anni di indolenze e ritardi» ha sottolineato Renzi. I fondi … Continua a leggere Ecoballe: dal Governo 150 milioni per lo smaltimento

spedizione rifiuti

Spedizione rifiuti, ritoccato regolamento UE

BRUXELLES. A partire dal primo dicembre 2015 sarà applicabile il testo del regolamento 2015/2002 pubblicato lo scorso 10 novembre in gazzetta ufficiale europea. Il dispositivo modifica il regolamento comunitario relativo alle spedizioni di rifiuti: più precisamente ad essere aggiornate sono le istruzioni per la denominazione dei rifiuti all’interno del documento di notifica oltre che l’elenco integrale dei rifiuti. L’allegato IC del regolamento relativo alle spedizioni … Continua a leggere Spedizione rifiuti, ritoccato regolamento UE

Speciale Ecomondo 2015 – TG del 12 novembre 2015

Nella cornice di Rimini Fiera, tra innovazione tecnica e approfondimenti su una normativa in evoluzione, l’edizione 2015 dell’esposizione dedicata al comparto rifiuti e alle rinnovabili conferma la crescita delle aziende “green”, trampolino per il rilancio dell’intera economia italiana. Ricicla ha ascoltato le voci dei protagonisti di Ecomondo 2015. In questa edizione speciale del notiziario settimanale: UN 2015 DI RIFORME Dalla legge ecoreati, con tutte le sue … Continua a leggere Speciale Ecomondo 2015 – TG del 12 novembre 2015

Classificazione rifiuti, Ispra: nel 2015 schizofrenia normativa

Nei primi sei mesi dell’anno c’è stata un’inspiegabile sovversione nel sistema di classificazione rifiuti speciali dovuto all’avvicendamento tra due classi di codici. Una schizofrenia normativa che ha creato non poco imbarazzo e ancor più gravi disagi agli operatori del comparto rifiuti fino a trovare una normalizzazione tramite l’adeguamento alle diciture europee avvenuto il primo giugno scorso. Normalizzazione che però è arrivata dopo che per circa tre mesi, e … Continua a leggere Classificazione rifiuti, Ispra: nel 2015 schizofrenia normativa

veicoli fine vita

Veicoli a fine vita: settore in crisi, l’allarme delle imprese

ROMA. Il boom delle radiazioni per esportazione ed il crollo dei prezzi delle materie prime seconde stanno portando al collasso il settore del recupero dei veicoli a fine vita. A rischio la tenuta dell’intera filiera della frantumazione e del riciclo dei veicoli a motore, così come il raggiungimento dei target fissati dall’Unione Europea. A lanciare l’allarme le Associazioni ADA (Associazione dei Demolitori di Auto) e AIRA (Associazione dei … Continua a leggere Veicoli a fine vita: settore in crisi, l’allarme delle imprese

green economy

Rifiuti e risorse: un premio al Sud sostenibile – VIDEO

RIMINI. La green economy made in Italy ha trovato i suoi vincitori: con il Premio Sviluppo Sostenibile 2015, infatti, sono state selezionate oggi le aziende italiane che hanno saputo affermarsi come attori dell’economia verde non solo in veste di progetto proiettato al futuro, ma soprattutto come realtà presente e attiva nel sistema economico nazionale. Il premio, che si propone di promuovere le buone pratiche ormai … Continua a leggere Rifiuti e risorse: un premio al Sud sostenibile – VIDEO

conai

Conai: 18 anni di raccolta e riciclo – VIDEO

RIMINI. Era il 1997 quando il decreto a firma dell’allora ministro dell’Ambiente, Edo Ronchi, istituiva il sistema Conai, la “federazione” dei consorzi di filiera per la raccolta e il recupero degli imballaggi. All’epoca le percentuali di raccolta differenziata in Italia erano risibili e il sistema tutt’altro che virtuoso. Diciotto anni dopo il modello italiano ha recuperato terreno ed è in linea con le medie europee, … Continua a leggere Conai: 18 anni di raccolta e riciclo – VIDEO

Sogin: «Su deposito nucleare ritardi fisiologici»

RIMINI. Lo scorso 2 gennaio Sogin ha consegnato ai ministeri dello Sviluppo economico e dell’Ambiente una prima proposta di Carta Nazionale delle Aree Potenzialmente Idonee ad accogliere il deposito unico delle scorie radioattive. A quella prima versione ne è poi seguita una seconda, aggiornata sulla base di una serie di osservazioni formulate dall’Ispra. La versione rivista della cosiddetta CNAPI a cura dell’Istituto superiore di protezione ambientale … Continua a leggere Sogin: «Su deposito nucleare ritardi fisiologici»