Rifiuti Eurostat

Napoli, ASIA sceglie l’elettrico per una raccolta a impatto zero

La municipalizzata scende in campo con automezzi full electric per una differenziata più sostenibile. Ruggiero: “La trazione elettrica rappresenta una strada da seguire per esaltare la salvaguardia dell’ambiente”

Transizione elettrica ed ecologica viaggiano su quattro ruote nel capoluogo campano, pronto ad adottare nuovi automezzi completamente elettrici per rendere più sostenibile la raccolta dei rifiuti a Napoli. Dal prossimo 11 maggio, in una sperimentazione che proseguirà per due settimane, la municipalizzata ASIA impiegherà due automezzi full electric per lo svuotamento dei cestini gettacarte e dei contenitori per la raccolta differenziata “porta a porta”. L’iniziativa nasce da una sinergia tra la municipalizzata di Napoli per la raccolta dei rifiuti e la Ladurner Equipment, una delle principali realtà operanti nel settore del waste collection equipment.

“ASIA Napoli è un’azienda che si caratterizza per il quotidiano impegno di profitto sociale – dichiara l’Amministratore Unico Domenico Ruggiero – e non può esimersi da ogni sforzo possibile ai fini della valorizzazione dei servizi offerti alla cittadinanza.  ASIA è una società per azioni a capitale interamente pubblico, ricca di contenuti ingegneristici ed è importantissimo ridurre sempre più l’impatto ambientale che l’impiego di automezzi per la raccolta inevitabilmente produce. A oggi la trazione elettrica rappresenta una strada da seguire per esaltare la salvaguardia dell’ambiente e la garanzia di un pianeta da restituire alle nuove generazioni almeno come è stato ereditato. ASIA è consapevole che nell’immediato l’impiego dei mezzi elettrici non potrà avvenire a totale copertura del servizio, anche per la ristrettezza della gamma che ha caratteristiche non sempre adeguate al tipo di operatività prevista in Città. Tuttavia, iniziare a introdurre tali mezzi per l’esecuzione del servizio al fine di estendere al massimo il full electric si rivela un impegno doveroso e non più rimandabile”.

Efficientamento energetico e tutela ambientale per garantire alla città un sistema di raccolta moderno e funzionale: questo lo scopo che ASIA intende raggiungere per rendere Napoli capitale mondiale di efficienza e sostenibilità. Pronti per essere messi in strada, i veicoli entreranno subito in funzione secondo gli ordinari giri di raccolta. Per due settimane saranno in servizio nella città di Napoli per condurre uno stress-test. La presentazione ed esposizione dei mezzi a cura della Ladurner Equipment, è prevista l’11 maggio, giorno della consegna, alle ore 9.30 presso la sede direzionale di ASIA Napoli in Via Ponte dei Francesi alla presenza, tra gli altri, del sindaco Gaetano Manfredi.

Nello specifico, saranno presentati i due veicoli della gamma full electric di Ladurner Equipment: nativi elettrici e non elettrificati da telaio con motore endotermico. Inoltre, gli allestimenti sono stati studiati al fine di massimizzarne le prestazioni nei giri di raccolta nei centri urbani, senza compromessi sia dal punto di vista della portata utile che dell’autonomia. L’avvio di questo nuovo progetto rappresenta per la municipalizzata e per la città di Napoli un passo in avanti sulla strada della transizione ecologica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *