Roma viglia di crisi

Rifiuti urbani, ecco perché da gennaio si rischia il caos

Se il mondo intero guarda con trepidazione all’arrivo del 2021, con la voglia di lasciarsi alle spalle un 2020 da incubo, per gli operatori del waste management italiano, invece, l’anno che verrà non promette nulla di buono, e anzi a un 2020 da incubo potrebbe seguire un 2021 di caos. L’entrata in vigore del decreto legislativo 116 del 2020, che recepisce la nuova direttiva rifiuti … Continua a leggere Rifiuti urbani, ecco perché da gennaio si rischia il caos

Rifiuti, così Campania e Lazio inondano l’Italia (e l’Europa)

Una marea di rifiuti che nel 2019 ha inondato prima l’Italia, poi mezza Europa, dilagando ovunque, dal Portogallo all’Ungheria.  Un milione 500mila tonnellate: a tanto ammontano i rifiuti che lo scorso anno Lazio e Campania non sono riuscite a trattare sul proprio territorio per l’assenza di impianti di recupero e smaltimento. La soluzione? Stiparli in camion, navi o treni e spedirli altrove. Le proporzioni? Beh, se si considera che … Continua a leggere Rifiuti, così Campania e Lazio inondano l’Italia (e l’Europa)

Rifiuti urbani: ecco come calcolare i numeri reali

Proseguono i lavori per la definizione del “Programma nazionale di gestione dei rifiuti”, lo strumento che le direttive europee sull’economia circolare da poco recepite in Italia chiedono al Ministero dell’Ambiente e all’Ispra di mettere a punto per fissare i macro obiettivi, definire i criteri e le linee strategiche cui le Regioni e Province autonome dovranno attenersi nella elaborazione dei Piani regionali. «Il Programma nazionale vuole … Continua a leggere Rifiuti urbani: ecco come calcolare i numeri reali

Bilancio

Rifiuti urbani, cala la discarica ma cresce l’export

Cala lo smaltimento in discarica, crescono differenziata e il riciclo ma aumenta in maniera sensibile anche l’esportazione di rifiuti. Questo in estrema sintesi il quadro tracciato dall’Ispra nel Rapporto rifiuti urbani 2020. Numeri che dipingono uno scenario in chiaroscuro. Ma andiamo con ordine. Secondo l’Istituto i rifiuti urbani prodotti in Italia nel 2019 sono circa 30 milioni di tonnellate, dato in lieve calo rispetto al 2018 dello … Continua a leggere Rifiuti urbani, cala la discarica ma cresce l’export

riciclo carta

Campania, crescono i comuni “ricicloni” ma è stallo su impianti e politiche

Crescono i comuni virtuosi in Campania, ma senza impianti e politiche di supporto all’economia circolare le buone pratiche, piuttosto che garantire benefici economici e ambientali per la collettività, rischiano di diventare solo un esercizio costoso. È Legambiente a lanciare l’allarme in occasione dell’EcoForum Rifiuti 2020. Sebbene crescano i comuni che hanno superato il 65% di raccolta differenziata, passati a 282 nel 2019, e aumentino anche … Continua a leggere Campania, crescono i comuni “ricicloni” ma è stallo su impianti e politiche

Packaging in carta PEFC, quando le aziende scelgono la sostenibilità

Come ridurre l’impatto ambientale del packaging tagliando emissioni in atmosfera e agevolando i processi di riciclo dei rifiuti da imballaggio? Puntando su carta e cartone, a patto che siano realizzati con materie prime certificate provenienti da foreste gestite in modo sostenibile. Lo sanno bene le aziende della filiera agroalimentare che da tempo hanno scelto di investire sul packaging green in matrice cellulosica, ai vertici delle preferenze … Continua a leggere Packaging in carta PEFC, quando le aziende scelgono la sostenibilità

Recovery plan: 6 miliardi all’economia circolare

 Il “Piano nazionale di ripresa e resilienza”  metterà al centro i temi dello sviluppo sostenibile ai quali viene destinata la parte più consistente dei finanziamenti: 74,3 miliardi di euro, il 37% dei 196 totali Un appostamento da 6 miliardi di euro per “impresa verde ed economia circolare” nell’ambito della linea strategica per la “rivoluzione verde e transizione ecologica” alla quale vengono destinati complessivamente 74,3 dei 196 miliardi di euro totali. … Continua a leggere Recovery plan: 6 miliardi all’economia circolare

Programma nazionale rifiuti: le dieci proposte di Assoambiente

Dieci proposte da presentare al tavolo di lavori interistituzionale convocato dal Ministero dell’Ambiente per la definizione del Programma Nazionale per la gestione rifiuti. Sono quelle raccolte in una lettera inviata oggi al ministero di Via Cristoforo Colombo da FISE Assoambiente (Associazione delle imprese di igiene urbana, riciclo, recupero e smaltimento di rifiuti urbani e speciali ed attività di bonifica), con l’auspicio, scrive l’associazione “di potersi confrontare quanto prima con … Continua a leggere Programma nazionale rifiuti: le dieci proposte di Assoambiente

Discarica

Ecco come la discarica diventa “circolare”

Ma come si fa a rendere sostenibile il più avversato tra gli impianti di gestione dei rifiuti? Abbiamo chiesto a tre delle più avanzate esperienze italiane di raccontarci la loro storia. Percorsi ciclabili, piscine aperte a tutti, filari di olivi e campi a energia solare. No, non è il ritratto della città ideale, verde e sostenibile, ma la fotografia di alcune delle principali discariche italiane. … Continua a leggere Ecco come la discarica diventa “circolare”

Blockchain

Blockchain e digitalizzazione, la strategia di Sogin per ridurre il volume dei rifiuti

Blockchain e digitalizzazione delle procedure per ridurre il volume dei rifiuti da trattare. La strategia di Sogin per rendere sempre più sostenibile la gestione degli scarti radioattivi derivanti dallo smantellamento delle ex centrali nucleari italiane. Innovazione tecnologica e digitalizzazione come strumenti indispensabili per mettere in campo strategie sostenibili per la gestione dei rifiuti. Anche di quelli più difficili da trattare, come  le scorie radioattive. Lo … Continua a leggere Blockchain e digitalizzazione, la strategia di Sogin per ridurre il volume dei rifiuti