PNRR, i timori delle imprese sui decreti per l’economia circolare

Pochi fondi, ambito d’applicazione limitato e troppi ostacoli al finanziamento per le imprese private del riciclo. I primi dubbi delle associazioni di categoria sui criteri per la selezione dei progetti su rifiuti ed economia circolare da finanziare con i fondi del Pnrr Continua a leggere PNRR, i timori delle imprese sui decreti per l’economia circolare

Elezioni, a Roma e Napoli è il crollo dell’utopia ‘rifiuti zero’

Nelle due città che più di ogni altra pagano a caro prezzo le inefficienze del proprio ciclo di gestione l’esito delle urne certifica il fallimento della politica delle rivoluzioni a colpi di differenziata, delle palingenesi ‘zero waste’, delle sindromi Nimby assecondate nel nome del consenso Continua a leggere Elezioni, a Roma e Napoli è il crollo dell’utopia ‘rifiuti zero’

CSS combustibile: a otto anni dal ‘decreto Clini’ il mercato non decolla

Cresce il tasso di sostituzione di CSS ‘end of waste’ nei cementifici italiani, ma la domanda resta ben al di sotto della media europea. Il comitato nazionale di vigilanza: “Ostilità strumentale e mancato rilascio delle autorizzazioni frenano il settore”. A otto anni dal decreto ‘Clini’ il dl ‘semplificazioni bis’ prova a rilanciare un mercato mai decollato Continua a leggere CSS combustibile: a otto anni dal ‘decreto Clini’ il mercato non decolla

Rifiuti, Cingolani: “Pochi impianti e pianificazioni errate favoriscono gli illeciti”

“Oggi circa 1,3 milioni di tonnellate di rifiuti vengono trattate fuori dalle regioni di origine” ha ricordato il ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani, secondo cui “l’inadeguatezza delle strutture impiantistiche” e “una non corretta pianificazione” possono favorire il traffico illecito di rifiuti Continua a leggere Rifiuti, Cingolani: “Pochi impianti e pianificazioni errate favoriscono gli illeciti”

End of waste, Ispra: “Parere vincolante è perdita di tempo inutile”

Il sistema delle agenzie ambientali boccia la previsione di un parere vincolante sul rilascio delle autorizzazioni al riciclo ‘caso per caso’. Bratti: “Una perdita di tempo inutile”. Parere favorevole invece ai controlli ex-post ma a patto di potenziare personale e tecnologie Continua a leggere End of waste, Ispra: “Parere vincolante è perdita di tempo inutile”

End of waste, gli operatori: “Altro che semplificazione, è un appesantimento”

Coro di critiche al passaggio del decreto semplificazioni che ridisegna il sistema dei controlli sul rilascio delle autorizzazioni end of waste ‘caso per caso’. Gli operatori: “Una misura che genera incertezza e appesantisce le procedure di riciclo” Continua a leggere End of waste, gli operatori: “Altro che semplificazione, è un appesantimento”