Il discorso ecologista di Draghi: «Vogliamo lasciare un buon pianeta»

La tutela dell’ambiente vero filo conduttore della comunicazione al Senato del Presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi nel giorno del voto di fiducia «Vogliamo lasciare un buon pianeta, non solo una buona moneta». Contrasto ai cambiamenti climatici, salvaguardia degli ecosistemi, conversione ecologica del sistema produttivo basata su ricerca e innovazione. È la tutela dell’ambiente il vero filo conduttore della comunicazione al Senato del Presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi nel giorno del voto di fiducia. Dai passaggi … Continua a leggere Il discorso ecologista di Draghi: «Vogliamo lasciare un buon pianeta»

Roberto Cingolani è il nuovo ministro della Transizione Ecologica

Sostituirà il Ministero dell’Ambiente integrando le competenze sull’energia. Per conoscerne nel dettaglio attribuzioni e deleghe occorrerà aspettare, ma quel che è certo è che sarà Roberto Cingolani, professore di fisica e Chief Technology & Innovation Officer di Leonardo, a guidare il Ministero della Transizione Ecologica, l’inedito dicastero del governo Mario Draghi, che già si annuncia come il fulcro dell’azione politica del nuovo esecutivo. Cingolani, ha detto Draghi, sarà anche … Continua a leggere Roberto Cingolani è il nuovo ministro della Transizione Ecologica

discaricheabusive

Discariche, tra polizze false e operatori abusivi: il caos delle garanzie finanziarie

L’istituto introdotto dalla direttiva europea 31/1999 recepita in Italia nel 2003, nasce per «assicurare che tutti gli obblighi derivanti dall’autorizzazione siano rispettati», ma in Italia sembra aver funzionato poco e male Polizze false o fasulle, lacune normative, difficoltà di accesso al credito che spingono gli operatori di settore nelle mani di soggetti abusivi dentro e fuori dai confini dell’Ue. È un quadro decisamente critico quello che … Continua a leggere Discariche, tra polizze false e operatori abusivi: il caos delle garanzie finanziarie

Rifiuti radioattivi Europa

Rifiuti radioattivi, ecco dove li smaltisce l’Europa

Stando all’ultimo report della Commissione europea in materia, alla fine del 2016 ammontava a poco meno di 3 milioni e mezzo di metri cubi l’inventario dei rifiuti radioattivi presenti sul territorio dell’Ue, il 90% dei quali rappresentato da scorie a bassa e bassissima attività. Il costo della loro gestione, spiega la Commissione, si aggira tra i 422 e i 566 miliardi di euro. Ma dove … Continua a leggere Rifiuti radioattivi, ecco dove li smaltisce l’Europa

Rifiuti radioattivi, pubblicata la CNAPI: ecco le 67 aree individuate

Sessantasette siti in 7 diverse Regioni. Sono quelli considerati idonei ad accogliere il futuro Deposito Nazionale dei rifiuti radioattivi, secondo quanto indicato nella CNAPI, (Carta delle aree potenzialmente idonee) pubblicata da Sogin, la società di stato responsabile dello smantellamento delle ex centrali nucleari italiane, che il 30 dicembre scorso ha incassato il via libera definitivo dei Ministeri dello Sviluppo Economico e dell’Ambiente. Lazio in testa per … Continua a leggere Rifiuti radioattivi, pubblicata la CNAPI: ecco le 67 aree individuate

Bilancio

Rifiuti urbani, cala la discarica ma cresce l’export

Cala lo smaltimento in discarica, crescono differenziata e il riciclo ma aumenta in maniera sensibile anche l’esportazione di rifiuti. Questo in estrema sintesi il quadro tracciato dall’Ispra nel Rapporto rifiuti urbani 2020. Numeri che dipingono uno scenario in chiaroscuro. Ma andiamo con ordine. Secondo l’Istituto i rifiuti urbani prodotti in Italia nel 2019 sono circa 30 milioni di tonnellate, dato in lieve calo rispetto al 2018 dello … Continua a leggere Rifiuti urbani, cala la discarica ma cresce l’export

Ecomondo, Stati Green presentano proposte per la ripresa

I principi della sostenibilità come coordinate imprescindibili per navigare fuori dalla crisi sanitaria ed economica innescata dal Covid 19. Il Green Deal come pilastro sul quale costruire i progetti di rilancio dell’Italia e dell’Europa, per attivare uno sviluppo durevole, una ripresa degli investimenti e dell’occupazione e dare una risposta rapida alla crisi climatica, utilizzando le risorse messe a disposizione nell’ambito del piano Next Generation EU. … Continua a leggere Ecomondo, Stati Green presentano proposte per la ripresa

arera

Carta e cartone, nel 2019 riciclate 6,6 milioni di tonnellate

Con 6,6 milioni di tonnellate di materia prima secondaria generata dal riciclo di rifiuti in carta e cartone, il settore italiano dei maceri si conferma anche per il 2019 come uno dei pilastri della nostra economia circolare. Lo sottolineano i dati del rapporto presentato oggi a Roma da Unirima. Del resto, se c’è una parola che possa rappresentare la filiera italiana del riciclo della carta … Continua a leggere Carta e cartone, nel 2019 riciclate 6,6 milioni di tonnellate