MUD 2024, imprese in balia del silenzio tra governo e MASE

Il nuovo MUD "è sul tavolo della presidenza del Consiglio" conferma il Ministero dell'Ambiente alla nostra testata. Ma da Palazzo Chigi tutto tace, quando manca una settimana esatta al termine del 1 marzo. Che però, dopo il precedente dello scorso anno, sembra destinato a perdere definitivamente di valore

Rapporto ambiente SNPA: bene la differenziata, lento l’addio alla discarica

Differenziata e rinnovabili trainano le performance green dell'Italia, che però deve cambiare passo sul taglio delle emissioni e dei conferimenti in discarica. La fotografia scattata dal SNPA nell'ultimo report sullo ...Leggi

Rifiuti urbani, le imprese chiedono chiarezza sul ‘market design’

La riattivazione del sistema degli 'impianti minimi', dopo le sentenze della giustizia amministrativa, riaccende il dibattito sul mercato dei rifiuti urbani. Sul rapporto tra concorrenza e prossimità i portatori d'interesse ...Leggi

Tariffa rifiuti, così le perequazioni ARERA diventano una “tassa impropria”

Dal 1 gennaio di quest'anno i comuni dovranno integrare la tariffa rifiuti con le nuove componenti ARERA per coprire i costi dei rifiuti pescati e degli eventi calamitosi. Ma secondo IFEL i due meccanismi di perequazione rischiano di tradursi in una "tassa impropria" a carico degli enti locali

Veicoli a fine vita, il nuovo regolamento Ue slitta alla prossima legislatura

La commissione ENVI del Parlamento europeo non riuscirà ad adottare una posizione negoziale sulla proposta di regolamento europeo sui veicoli a fine vita prima dello stop ai lavori in vista ...Leggi

Napoli, ecco il Green Med Expo & Symposium

Dal 12 al 14 giugno alla Mostra d'Oltremare torna l'evento promosso da Ricicla.tv e Ecomondo con la partnership di Regione Campania e Comune di Napoli. Con un nuovo nome, Green ...Leggi

RENTRI come la fatturazione elettronica: “Cambierà in meglio la vita degli operatori”

Dai metodi di firma ai servizi di conservazione obbligatoria: ecco come il nuovo sistema informatico di tracciabilità dei rifiuti RENTRI rivoluzionerà, in chiave digitale, la vita delle imprese. Come già accaduto con la fatturazione elettronica

Plastica, l’allarme dei riciclatori: “Imprese rischiano la chiusura”

Tra 2017 e 2022 le imprese europee del riciclo della plastica hanno raddoppiato la propria capacità di trattamento, ma gli investimenti sono minacciati dai bassi prezzi dei polimeri vergini e ...Leggi

MUD 2024, nuovo modello in arrivo

Pronto un nuovo Modello di Dichiarazione Ambientale per i rifiuti prodotti e gestiti nel 2023. Tra le modifiche (poche) al format dello scorso anno le voci sui costi per i ...Leggi

Clima, l’Ue punterà a ridurre le emissioni del 90% entro il 2040

Per la Commissione europea entro il 2040 l'Ue dovrà tagliare le emissioni climalteranti del 90% puntando su tutte le tecnologie disponibili, dalle rinnovabili al nucleare. Per centrare l'obiettivo, l'unico in grado di tenere fede agli accordi di Parigi sul clima, servirà trasformare il Green Deal in un "patto industriale per la decarbonizzazione", ha chiarito oggi Bruxelles con una comunicazione indirizzata al prossimo esecutivo