Energia e ambiente, la strada della transizione passa per Ecomondo

Tutto pronto per l’edizione numero 25 di Ecomondo, dall’8 all’11 novembre alla fiera di Rimini. Focus su gestione dei rifiuti, bioeconomia, trattamento delle acque e bonifica dei siti contaminati

Puntare sulla transizione ecologica per ridurre la dipendenza del sistema Paese dalle importazioni di materie prime dall’estero. Accelerare la transizione energetica per liberarlo dal giogo dei combustibili fossili (soprattutto di quelli importati dalla Russia) e procedere nella direzione delle zero emissioni di CO2 al 2050. Le due strade obbligate per rispondere alla crisi degli approvvigionamenti e alla sfida della decarbonizzazione convergono quest’anno a Rimini dall’8 all’11 novembre per l’edizione numero 25 di Ecomondo e per l’appuntamento numero 15 con Key Energy, le due fiere di riferimento per la green economy italiana,

Tra i padiglioni del quartiere fieristico di Rimini Ecomondo ruoterà quest’anno attorno ai quattro settori ‘pillar’ della sostenibilità: gestione dei rifiuti, bioeconomia, trattamento delle acque e bonifica dei siti contaminati. Non mancheranno focus speciali: dal ritorno dell’osservatorio ‘textile hub’, che dall’edizione 2021 punta ad unire tutti i principali player della filiera nell’ottica della circolarità e della sostenibilità, al tema della rigenerazione ambientale, tra ‘trenchless technologies’ e rigenerazione delle coste, passando per la lotta al food waste e per il ‘villaggio della sanificazione’, introdotto lo scorso anno e reso centrale dall’emergenza pandemica. Come ormai da tradizione, uno spazio speciale sarà dedicato alle start-up e scale-up italiane che hanno scelto di sposare sostenibilità ambientale e innovazione tecnologica.

In attesa dell’appuntamento riminese di novembre, Ecomondo e Key Energy stanno scandendo con un mix di appuntamenti internazionali le tappe evolutive della transizione ecologica ed energetica. Dal 6 all’8 aprile scorsi, ha debuttato in fiera a Rimini SEC – Solar Exhibition & Conference by Key Energy, tre giorni dedicati all’industria dell’energia solare e alle sue filiere. Dal 3 al 5 maggio è in calendario la prima Digital Green Week del 2022: in streaming l’annuncio dei temi di manifestazione. Dall’8 al 10 giugno spazio al Green Med Symposium in partnership con Ricicla.tv a Napoli. Dal 12 al 14 luglio appuntamento con Ecomondo Mexico, a León, in joint venture con Deutsche Messe. E poi anche CDEPE China – Chengdu International Enviromental Protection Expo. Infine, a settembre, la preview digitale delle edizioni in presenza a Rimini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *