MARE, ECONOMIA CIRCOLARE E IMPRESE SEMPRE PIU’ GREEN: A ECOMONDO QUATTRO GIORNI CON CONFINDUSRIA CISAMBIENTE


packagingnews

Quattro giornate, 26 appuntamenti, Associati ma anche delegati dell’Associazione a confronto sui temi più svariati legati al mondo dell’economia circolare: la ventitreesima edizione di Ecomondo per Confindustria Cisambiente, sarà un appuntamento con importanti focus sul lavoro svolto dall’Associazione di via Pasteur.

Il primo giorno sarà dedicato alle scuole e ai Comuni ai quali, durante il 2019, Lucia Leonessi, Direttore Generale di Confindustria Cisambiente, ha aperto concorsi finalizzati a premiare le buone pratiche ambientali. Nel pomeriggio si parlerà di biometano, sostenibilità e, dalle 16, con il presidente dell’Albo Gestori ambientali, Eugenio Onori, si terrà un confronto su “responsabile tecnico” e sulle nuove norme che disciplinano il ruolo di una figura professionale indispensabile per le imprese green. La seconda giornata vedrà ospiti presso lo stand di Confindsutria Cisambiente, il Conou, per parlare delle problematiche ma anche delle eccellenze di questo particolare Consorzio.

Sempre nella giornata di mercoledì,  sarà la volta delle innovazioni in campo ambientale made in Italy. Sul palco di Cisambiente, non poteva non salire quindi un innovatore su scala mondiale, Ambienthesis che con il suo presidente Giovanni Bozzetti,  illustrerà il lavoro svolto dalla società nell’ultimo anno.

Il 2019 è stato anche per Confindustria Cisambiente, l’anno della sensibilità e dell’impegno per il mare, ostaggio di plastiche e inquinamento. A favore di un mare più pulito, l’Associazione con alcuni grandi associati, come Confitarma e Alis, ha lanciato alcune idee innovative che saranno presentate dai rispettivi  Direttori Generale  Luca SistoMarcello di Caterina. Obiettivo: salvaguardare la risorsa marina. Ecomondo per Cisambiente sarà anche l’occasione per parlare di end of waste, economia circolare, tariffa puntuale e sarà il momento in cui tutti gli associati che hanno abbracciato la causa dell’Associazione, si confronteranno sul lavoro svolto nell’ultimo anno di attività e sulle prospettive per il prossimo.,

Dal 5 all’8 novembre la casa dell’ambiente si trasferisce  presso il padiglione B3 di Rimini Fiera – ha detto Lucia Leonessi, Direttore Generale dell’associazione. Poi ha proseguito: l’impegno dei nostri associati è a favore di un’industria sempre più sostenibile e sempre più attenta alla salvaguardia dell’ambiente. Ricerca e innovazione per le nostre associate, sono animate dall’unico obiettivo di nutrire i profitti senza compromettere l’ambiente. Sarà questo dunque  il leitmotiv della quattro giorni di Confindustria Cisambiente a Rimini. L’invito a partecipare numerosi al nostro ricco calendario di appuntamenti”.

Nessun commento

Commenta

Realizzato da