Responsabile tecnico: l’Associazione RTA promuove corsi di formazione gratuiti


amianto

Una serie di incontri gratuiti per fare il punto sulle nuove delibere adottate dall’Albo Nazionale Gestori Ambientali che hanno ridefinito requisiti e modalità di verifica per i Responsabili Tecnici. Sono quelli promossi dall’ARTA, l’Associazione Nazionale Responsabili Tecnici Ambientali, e che nelle prossime settimane aiuteranno Responsabili ed aspiranti tali a mettersi al passo con il nuovo quadro regolamentare, che fa dell’RT una figura sempre più centrale nella vita delle aziende di trasporto, intermediazione e commercio di rifiuti e nelle imprese attive sul fronte delle bonifiche.

«L’Associazione Nazionale Responsabili Tecnici Ambientali – scrivono i promotori dell’iniziativa – è l’unica Associazione che a livello nazionale da sempre si batte affinché alla Figura del Responsabile Tecnico sia riconosciuta e di fatto attribuita l’importanza ed il ruolo cardine che il Legislatore ha per essa ipotizzato nella filiera della gestione dei rifiuti. Finora, e nessuno potrebbe affermare il contrario, il Responsabile Tecnico è stato “patito” dalle imprese solo come una spesa infruttuosa ed inutile, come l’ennesima “figura-balzello”. Noi siamo convinti che dobbiamo adoperarci e mettere in campo tutte le forze necessarie per dare finalmente dignità e professionalità al Responsabile Tecnico. Noi vogliamo lavorare affinché le imprese che si devono avvalere della nostra “Professionalità” ci percepiscano e ci vedano come una “risorsa” e non come un “ostacolo” o addirittura come una perniciosa presenza».

Primo appuntamento fissato a Roma EUR per il giorno venerdì 23 giugno 2017, dalle ore 14:00 alle ore 19:00. La location esatta sarà comunicata a tutti gli iscritti non appena si conoscerà il numero dei partecipanti.L’incontro, preceduto da una breve e necessaria illustrazione delle neo-Deliberazioni, sarà strutturato su diversi tavoli di “lettura, analisi, confronto, suggerimenti, richieste”. Il numero dei tavoli, comunque suddivisi per le diverse Categorie di iscrizione all’Albo, dipenderà dal numero dei Partecipanti e ciascuno sarà coordinato da un RT Senior. La partecipazione è assolutamente libera e gratuita. Ad una condizione, dovuta ad evidenti e comprensibili motivi logistici, che entro le ore 13:00 di lunedì 19 giugno 2017 venga inviata una e.mail di conferma di partecipazione, utilizzando la scheda scaricabile dal link “Modulo di iscrizione”. L’incontro si concluderà con un documento “critico”, sottoscritto dai relatori/Coordinatori, contenente osservazioni e/o richieste eventualmente da inviare al Comitato Nazionale dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali.

Nessun commento

Commenta

Realizzato da