Redazione Ricicla.tv
15/09/2016

Deposito nucleare: epopea senza fine – TG del 15/09/2016

Ultimo aggiornamento: 1 Settembre 2016 alle 13:09

still-cnapi

In questa edizione del notiziario:

DEPOSITO NUCLEARE: EPOPEA SENZA FINE

Slitta a settembre 2017 la pubblicazione della Carta nazionale dei siti potenzialmente idonei ad ospitare il deposito unico delle scorie radioattive. Lo ha comunicato il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda audito ieri in commissione ecomafie

ASSE ROMA-PALERMO PER USCIRE DALL’EMERGENZA RIFIUTI

Approvata alla Camera la relazione territoriale della commissione ecomafie sulla gestione rifiuti in Sicilia. Illegalità, corruzione e mancati controlli sarebbero le cause principali del caos rifiuti. Prosegue nel frattempo l’azione concertata tra palazzo Chigi e governo regionale, per la messa a punto di un nuovo piano rifiuti basato su raccolta differenziata e termovalorizzatori

BONIFICHE: A TARANTO UN LABORATORIO “IN SCALA 1:1”

Si è svolto a Taranto, alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti il convegno  “Bonifica e rigenerazione dell’Area Vasta”, promosso dal Commissario Vera Corbelli con RemTech Expo. Presentati i dati del risanamento ambientale nel capoluogo pugliese. Il ministro: «Con la collaborazione istituzionale si raggiungono buoni risultati»

ECONOMIA CIRCOLARE: AL VIA L’OTTAVO FORUM POLIECO

Al via domani a Ischia l’ottava edizione della due giorni promossa dal consorzio Polieco e dedicata al mondo dei rifiuti. Dalle azioni di contrasto ai traffici illeciti alle prospettive di sviluppo per il settore in vista dell’entrata in vigore delle nuove direttive europee sull’economia circolare. Al microfono di Ricicla.tv la direttrice del consorzio Claudia Salvestrini

RIFIUTI DA COSTRUZIONE E DEMOLIZIONE: ADEMPIMENTI E SANZIONI

Nuovo appuntamento con “Ambiente & Giustizia“: la rubrica curata dalla redazione di Ricicla.tv in collaborazione con i Carabinieri del Comando Tutela Ambiente. Il tenente Colonnello Fabio De Rosa analizza adempimenti e sanzioni per le imprese edili alle prese con la gestione dei rifiuti da costruzione e demolizione nei propri cantieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *