Rifiuti: le nuove definizioni di “produttore” e “deposito temporaneo”


Per far fronte alle criticità emerse a valle della recente vicenda giudiziaria che ha coinvolto la Fincantieri di Monfalcone, il Governo ha modificato la disciplina di legge relativa alle definizioni di ‘produttore’ e ‘deposito temporaneo’ di rifiuti. Cosa cambia per le aziende? Lo spiega nel dettaglio l’esperta ambientale Tiziana Cefis, responsabile formazione per lo Studio Amb.

Nessun commento

Commenta

Realizzato da