Ambiente e sostenibilità: il ruolo della stampa


convegno

Ambiente, tra emergenze e criticità. Ambiente volano di sviluppo dell’economia.

Saranno questi gli argomenti di cui si parlerà   il 2 dicembre prossimo a Napoli presso la sede  dell’Unione Industriali nell’ambito del seminario dal titolo “Il ruolo del giornalismo ambientale nell’era della transizione verso l’economia circolare”.

L’evento, organizzato da RiciclaTv in collaborazione con Unione Industriali e Ordine dei Giornalisti della Campania, è stato pubblicato oggi sulla piattaforma Sigef poiché considerato formativo ai fini del rilascio dei crediti.

Facciamo informazione da anni in questo settore e ci siamo resi conto che c’è un gran bisogno di fare formazione sui certi argomenti – ha spiegato Giovanni Paone, editore di Ricicla.tv e tra i relatori della giornata formativa.  – Solo attraverso un’informazione figlia di formazione e conoscenza, è possibile aiutare i territori a superare emergenze e criticità quasi sempre legate alla mancanza di impianti utili ad una gestione virtuosa dei rifiuti”.

L’evento non è aperto solo alla stampa, ma anche agli operatori di settore. L’Italia ha bisogno di impianti per salvaguardare l’ambiente e per accelerare la crescita industriale ed economica del Paese. Lo sanno anche gli stakeholder che vorrebbero investire in ricerca e tecnologie ma che sistematicamente incontrano barriere normative, burocratiche e antropiche.

In un Paese in cui l’industria ha avviato da tempo quei processi di conversione verso le buone pratiche ambientali, dove gli investimenti sono  soprattutto in ecosostenibilità, è importante creare momenti di confronto per allineare la strategia e la visione degli investitori con quella dei decisori politici. La stampa, in questo senso, deve essere un’alleata.

L’appuntamento è per il 2 dicembre prossimo presso la sala D’Amato nella sede dell’Unione industriali di Napoli.

 

Nessun commento

Commenta

Realizzato da