2

Gli industriali del settore ecologia si muovono compatti per rappresentare il sistema Paese all’estero

L’ingegnere Manlio Di Stefano, Sottosegretario agli Esteri ha presenziato al Consiglio Generale di Confindustria Cisambiente, che si è svolto ieri, presso il salone del Palazzo di Confindustria, a Roma in Viale dell’Astronomia.
L’incontro ha visto il coinvolgimento della struttura dell’economia circolare Confindustriale con il Sottosegretario Manlio Di Stefano, rappresentante della Farnesina, che ha prestato ascolto ai diversi progetti proposti dal settore industriale dell’ambiente, che stanno sempre più caratterizzando il nostro Paese. Inoltre, il Sottosegretario ha risposto ai quesiti posti dagli industriali presenti.
Dopo il saluto iniziale del Presidente di Confindustria CisambienteMarcello Rosetti, ha preso la parola il Direttore Generale, Lucia Leonessi, quest’ultima ha presentato singolarmente i Consiglieri Generali, e le rispettive aziende, per poi lasciare la parola al Presidente Area Esteri di Confindustria Cisambiente, Giovanni Bozzetti, che ha annunciato le prossime missioni estere, della struttura verticale di Confindustria: Emirati Arabi Uniti, Serbia, Tunisia e Russia.
Nell’intervento Manlio Di Stefano, Sottosegretario agli Esteri, ha evidenziato l’importanza del “Made in Italy Ambientale” rassicurando le imprese del settore presenti, che non saranno solo i grandi poli industriali ad essere promossi all’estero, ma anche le aziende ambientali nella loro totalità, quindi il sistema Paese sarà rappresentato all’estero sia dalla grande industria che dalle tante PMI dell’ambiente, utile motore dell’economia.

Nessun commento

Commenta

Realizzato da