Rifiuti: per l’Italia è salasso europeo – TG del 7 gennaio 2016


In questa edizione del notiziario:

Rifiuti: per l’Italia è salasso europeo
Oltre cento milioni di euro soltanto nel 2015. È questo il conto da saldare con l’UE per le procedure d’infrazione in materia di rifiuti. Italia “alla sbarra” per discariche non a norma e gestione del ciclo campano inadeguata sia per l’ordinario che per le emergenze.

Sistri: il Milleproroghe non basta
L’ennesima estensione della moratoria sulle sanzioni operative per il sistri non soddisfa le imprese: in prima linea gli autotrasportatori, che denunciano la crisi del settore e l’incidenza economica del contributo annuale che resta in vigore per il 2016 ed è più che mai ingiustificato.

Sicilia, rifiuti: scambio di accuse Comuni-Regione
La Regione Sicilia denuncia 74 Comuni per le modalità di affidamento del servizio di raccolta in regime emergenziale e con costi raddoppiati; l’Anci regionale ribatte rimandando le accuse al mittente per la mancanza di una governance sull’isola, dove sempre più comuni pagano lo scotto di crescenti disservizi.

Carta e cartone: sarà l’anno del Sud
Il Comieco, consorzio per il recupero di imballaggi cellulosici, ha fatto partire lo scorso luglio un programma di investimenti per incentivare la differenziata nel Mezzogiorno. I primi bilanci di un piano da sette milioni di euro che punta a recuperare 700mila tonnellate di materia riciclabile.

Nessun commento

Commenta

Realizzato da