Bilancio 2023, ecco l’ambiente: sì al rifinanziamento del credito d’imposta per materiali riciclati

Dopo l’assenza registrata nelle prime bozze, l’ambiente entra nel disegno legge di bilancio: sì al rifinanziamento del credito d’imposta per materiali riciclati. Fondi per acque reflue, contrasto al consumo di suolo e per le attività di monitoraggio dell’Ispra Continua a leggere Bilancio 2023, ecco l’ambiente: sì al rifinanziamento del credito d’imposta per materiali riciclati

Imballaggi, Conai: “Modello italiano deve essere difeso”

Secondo Conai la bozza di regolamento UE sugli imballaggi “rappresenta un veicolo normativo inadeguato”. Ruini: “Quello italiano è un modello da difendere”. Un’analisi comparata realizzata dal consorzio sottolinea gli impatti dell’introduzione di un nuovo regime di deposito cauzionale per le bottigliette in PET, soluzione “non necessaria, e tantomeno opportuna” per il nostro Paese Continua a leggere Imballaggi, Conai: “Modello italiano deve essere difeso”

Export di rottame, Assofermet: “Con nuovo regolamento UE a rischio mercato e posti di lavoro”

Secondo Assofermet il nuovo regolamento UE sulle spedizioni di rifiuti rischia di compromettere l’export di rottame con i Paesi extra UE mettendo a rischio i bilanci delle attività di riciclo e i livelli occupazionali del comparto Continua a leggere Export di rottame, Assofermet: “Con nuovo regolamento UE a rischio mercato e posti di lavoro”

Rifiuti inerti, l’appello dei riciclatori: “Subito tavolo di monitoraggio su end of waste”

L’associazione nazionale dei produttori di aggregati riciclati chiede l’immediato avvio del monitoraggio sugli effetti del decreto end of waste sui rifiuti da costruzione e demolizione. “A rischio 32 milioni di tonnellate di scarti” dice Anpar Continua a leggere Rifiuti inerti, l’appello dei riciclatori: “Subito tavolo di monitoraggio su end of waste”

L’errore, poi la conferma: Pichetto Fratin nuovo ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica

Dopo l’errore sul nome di Paolo Zangrillo, la rettifica che conferma i pronostici. Sarà Gilberto Pichetto Fratin a sedere al vertice del neonato Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica. Una nomina che ha il sapore del ritorno al passato Continua a leggere L’errore, poi la conferma: Pichetto Fratin nuovo ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica

Tariffa puntuale, Comuni in aumento ma la frammentazione della governance frena la diffusione

Sono più di mille i sistemi di tariffa puntuale attivi, in crescita ma pari ad appena il 12% dei Comuni. Per promuovere la diffusione dei sistemi PAYT serve contrastare la frammentazione della governance. Anche puntando sul contributo dell’autorità di regolazione Arera Continua a leggere Tariffa puntuale, Comuni in aumento ma la frammentazione della governance frena la diffusione